La tempesta di Shakespeare in scena al Teatro Vascello

Published On 24/02/2014 | By Redazione | cultura, eventi

Dopo il successo di Romeo e Giulietta (produzione Teatro Eliseo 2011, con Riccardo Scamarcio e Deniz Ozdogan) e quello de Il Mercante di Venezia con Silvio Orlando nel ruolo di Shylock a Verona, la Popular Shakespeare Kompany – nata con l’obiettivo di mettere in scena ogni anno un classico della letteratura shakespeariana con la motivazione di continuare a offrire al pubblico grandi testi – torna a Roma, per la prima volta al Teatro Vascello dal 25 Febbraio al 16 Marzo 2014, con uno dei testi più misteriosi e affascinanti del teatro mondiale, La Tempesta, con Valerio Binasco nel duplice ruolo di regista e del protagonista, Prospero. Per il nuovo allestimento di una delle pièce più ‘magiche’ di Shakespeare, appartenente alla sua ultima fase creativa – quella dei ‘romances’ in cui rielabora, in dimensione mitica e sacrale, le grandi tematiche delle tragedie e commedie precedenti – saranno in scena con Binasco gli attori dell’avventura iniziata nel 2011: Fabrizio Contri, Andrea Di Casa, Simone Luglio, Gianmaria Martini, Deniz Ozdogan, Fulvio Pepe, Roberto Turchetta. Al suo fianco, i collaboratori di sempre Arturo Annecchino, Sandra Cardini, Carlo de Marino e Nicoletta Robello.

25 febbraio – 16 marzo
TSI La Fabbrica dell’Attore – Popular Shakespeare Kompany
LA TEMPESTA di William Shakespeare
Regia di VALERIO BINASCO
con (in o.a.): Alberto Astorri, Valerio Binasco, Fabrizio Contri, Andrea Di Casa, Simone Luglio, Gianmaria Martini, Deniz Ozdogan, Fulvio Pepe, Sergio Romano, Roberto Turchetta, Ivan Zerbinati
Musiche originali: Arturo Annecchino
Scene: Carlo de Marino
Costumi: Sandra Cardini

Prezzi:
20,00 euro intero – 15,00 euro ridotto
Botteghino:
dal martedì al venerdì dalle 9 alle 21.30 orario continuato
lunedì dalle 9 alle 18,00
sabato dalle 11 alle 21,30
domenica dalle 14 alle 19

Teatro Vascello _ Via Giacinto Carini 78 _ Zona: Monteverde ROMA

Like this Article? Share it!

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *