Inediti di Tiziano a Padova

Published On 07/07/2012 | By Redazione | cultura, in evidenza

Esposte a Padova, per la prima volta al pubblico e agli studiosi, due opere inedite del grande Cadorino, provenienti dal Regno Unito, presso i Musei Civici agli Eremitani, infatti,  da domani e fino al 30 settembre, sarà in esposizione la mostra “Tiziano e Paolo III. Il pittore e il suo modello” curata da Andrea Donati e Lionello Puppi con la direzione di Davide Banzato (catalogo: Andreina Valneo Budai Editore). Stupisce per il suo modo assolutamente innovativo di trattare il colore fin dalle prime opere, con una corposità degli impianti cromatici che direttamente modellano le forme e le rendono intrise di luce; per la sperimentazione pittorica che caratterizza tutta la sua attività, per la forza straordinaria dei suoi ritratti o, ancora, per la rivoluzionaria tecnica “aperta” che connota le opere della maturità, in cui le ampie pennellate, accostate con grande libertà e a macchie, creano una sorta di “non finito” tanto amato da taluni (l’ambasciatore di Spagna per esempio) quanto guardato con perplessità da altri.

Un lato un Autoritratto del maestro, un impressionante olio su carta proveniente dalle collezioni della Casa Reale di Hannover, singolare per l’impostazione per niente aulica e autocelebrativa e un Ritratto di Paolo III senza camauro che si viene ad aggiungere, come “originale multiplo”, agli esemplari noti in cui il Pontefice appare senza copricapo: la versione più nota, che risale al 1543 e fu consegnata dallo stesso Tiziano al Papa a Busseto, dove doveva incontrasi con l’Imperatore, è conservata ora a Napoli al Museo di Capodimonte.

Tiziano del resto lascia proprio a Padova, con gli affreschi realizzati alla Scuola del Santo su incarico del Guardiano della confraternita, tra il 1510 e il 1511, un segno tangibile della grande innovazione del suo fare pittorico rispetto alla matrice giorgionesca, contribuendo fortemente all’aggiornamento della cultura figurativa locale I tre episodi affrescati – il Miracolo del neonato che parla, Il Miracolo del piede risanato, il Miracolo del marito geloso – rimangono per decenni, come ricorda Davide Banzato, “il termine con il quale chiunque a Padova si dovrà confrontare nella sperimentazione pittorica”.

“Tiziano e Paolo III. Il pittore e il suo modello”
Data Inizio:07 luglio 2012
Data Fine: 30 settembre 2012
Costo del biglietto: 12€
Luogo: Padova, Musei Civici agli Eremitani
Telefono: 049 5904893

Like this Article? Share it!

About The Author

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>