Consigli per essere eleganti in spiaggia

Published On 04/07/2012 | By Redazione | donna, in evidenza

Costume intero Parah

Maria Rosa Di Romano ha una grande passione per la moda. Dopo essere stata direttrice di una famosa boutique nel centro di Roma, ha deciso di dedicarsi al design di gioielli che realizza a mano con pizzi ricercati e materiali preziosi.
Chi lo ha detto che quando si va in spiaggia bisogna rinunciare all’eleganza? Ci sono molti modi per avere sempre un look perfetto anche quando si decide di passare il proprio tempo libero al mare. Basta scegliere i prodotti giusti, costumi e abbigliamento che valorizzino il proprio corpo. Sbirciando tra le vetrine dei negozi ho composto il look per la donna che mi piacerebbe vedere quest’estate sulle spiagge d’Italia. Che ne pensate? Non es très chic?

 

Creme e trucco
Cominciamo dalla cura del corpo. Le creme solari: il sole è malato e da sempre nemico della pelle. Bisogna proteggere, idratare, esaltare e rassodare per rimanere giovani a lungo. La protezione solare è fondamentale sia sotto sia  fuori dall’ombrellone.Provate il latte solare agli agrumi di Biotherm: profumato, impalpabile dona benessere ed energia, combatte la disidratazione e” Non Unge”. Out: corpi lucidi e viscidi distesi al sole! In: aspetto setoso e salutare. Per il trucco optate per i prodotti waterproof con protezione solare. La linea Shisheido da anni propone prodotti innovativi Compact Foundation. Una base dalla texture vellutata che dona un’aspetto levigato e nello stesso tempo protegge dai raggi uva. Mac invece suggerisce per le labbra un prodotto idratante con splendide nuance di colore come Sunsints spf 20. Proteggete sempre gli occhi dietro un bel paio di occhiali con le giuste lenti colorate e poi aggiungete un pò di mascara sempre resistente all’acqua. Non esagerate: non coprite ma rifinite il volto. Un aspetto sano e curato è gradevole per voi e per chi ammira la vostra bellezza.

Il costume da bagno
Come ogni anno le aziende propongono una variegata scelta di modelli e fantasie. Quest’anno il clima olimpico di Londra 012 ci ha messo lo zampino: la moda interpreta lo sport consigliando il costume intero perché sta bene a tutte, è elegante e armonioso, è coprente nei punti strategici e non sguscia via come la maggior parte dei bikini che vanno continuamente risistemati al loro posto! Naturalmente ce ne sono di tutte la fatture dall’ effetto push up, al balconcino, allo stripless. Sempre e comunque presenti bikini, ma quest’anno sono un richiamo alla Hollywood anni ’50 e alla intramontabile B.B.

L’abbigliamento
Del pareo in spiaggia davvero non se ne può più. Pensate a un abbigliamento fresco e leggero realizzato con tele ricamate e stoffe colorate. Avrete più possibilità di giocare col vostro corpo se optate per kaftani, abitini, hot pants e t-shirt. Dimenticate quella orrenda striscia di stoffa che serve solo a sentirsi protette da sguardi indiscreti sui vostri punti più intimi. Anche in spiaggia non abbassate mai la guardia, essere in ordine, carine eleganti e sopratutto femminili è un vero e proprio trattamento di bellezza.

Le scarpe
Non andate in spiaggia senza aver fatto prima una buona pedicure: il piede esteticamente ben curato diventa un parte molto attraente del corpo di una donna. La spiaggia impone scarpe comode, ma per favore lasciate a casa le ciabatte. Certo, la vecchia flip-flop può sempre tornare comoda e il mercato continua a proporci anche per quest’anno infradito dai dettagli preziosi. Ma se riuscite a mettere sotto qualche centimetro, troverete che la vostra figura assumerà un aspetto regale, una postura diversa che donerà al portamento un’andatura sicura e decisa. Provate a indossare con naturalezza una zeppa o un tacco e vedrete che belle che sarete.

I bijoux
Perché rinunciare a indossare i gioielli in spiaggia? Anche qui basta scegliere quelli giusti senza apparire fuori luogo. Si a richiami alla natura, animali e fiori, batik ed esotici. Il bijoux è un oggetto che incornicia il viso e il corpo, che rifinisce e completa il look. Ampia scelta anche nei materiali: metalli leggeri, perspex, colori fluo, legni etno chic e tribali. Usateli accostando i colori e riconoscendo gli stili.Sembra difficile ma con l’allenamento il vostro occhio diventerà un ottimo selezionatore.

Potresti essere interessato anche a questo articolo

Cincopa WordPress plugin

Like this Article? Share it!

About The Author

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>