Un miscuglio d’arti dal 4 all’8 luglio a Sesto San Giovanni

Published On 20/06/2012 | By Redazione | in evidenza, spettacoli

Cinque giorni di Mixitè Festival, alla sua seconda edizione,  ideato e organizzato dalla Compagnia Teatrale Dionisi, da mercoledì 4 a domenica 8 luglio, nel Comune di Sesto San Giovanni (MI). Un festival di arti contemporanee che ha per tema l’inclusione nella differenza, la mescolanza in ogni sua forma, sia artistica sia sociale, quella voglia di conoscenza reciproca che caccia gli stereotipi e abbassa le paure, pronto ad animare l’area Carroponte e lo Spazio MIL e più determinato che mai ad affrontare temi che ci riguardano: l’identità, soprattutto, in termini di genere e di orientamento. La kermesse si aprirà con il debutto di Serate Bastarde 2 – Il Tramonto (mercoledì 4 luglio) ironico spaccato teatrale sulla quotidianità, attraverso lo stile ricco di contaminazione – dalla stand-up comedy all’happening, dal video al gioco satirico, dal contatto con il pubblico al cabaret esistenziale – che contraddistingue la Compagnia Teatrale Dionisi. Ospite di Mixité Festival sarà inoltre una delle più amate e seguite compagnie milanesi, Animanera con il suo spettacolo più apprezzato, Fine Famiglia, (giovedì 5 luglio) rappresentazione crudele di un rito di disfacimento, quello della famiglia intesa convenzionalmente, spietata analisi di una società che muta e delle inutili e patetiche resistenze di chi non sa cambiare. Con intenti di mixité, insieme ad una grossa dose di ironia ed irriverenza, nasce King’s Working Day (in scena venerdì 6 luglio) una produzione della Compagnia A.T.I.R: ben diciassette donne, in scena e in video, capaci di assorbire gli stereotipi maschili e di uscirne più femminili, in una perfomance esilarante ma che non manca di far riflettere, crudele, che indaga i ruoli sociali e le relazioni di potere, riproponendoli in chiave ironica attraverso il linguaggio di intrattenimento Drag King, travestitismo alla ricerca di una risposta al maschilismo imperante, sociale e politico di questi tempi.

Flavia Mastrella e Antonio Rezza, che si esibiranno nell’area Carroponte, con un cult del loro teatro, Fotofinish, (sabato 7 luglio) improvvisazione di una realtà allo sbando col ritmo irrefrenabile dei grandi comici del muto, e un imperdibile incontro con il pubblico per presentare per la prima volta a Milano, il libro La noia incarnita – Il teatro involontario di Antonio Rezza e Flavia Mastrella (edizioni Barbès, venerdì 6 luglio), è a cura di Rossella Bonito Oliva, e affiancare contributi inediti, racconti, testimonianze.

La compagnia pluripremiata ScarlattineTeatro, che condurrà i più piccoli, ma non solo, nel fantastico mondo di MicroMignon – lampada a escandescenza (adatto dai 4 anni in su – domenica 8 luglio), percorso ispirato ai libri illustrati, fatto di piccoli eventi tra teatro e arti visive, tra un parco dei divertimenti e una sideshows dei vecchi circhi, nato dal desiderio di lasciarsi rapire dalla meraviglia di un oggetto, di un suono, di una storia.Ogni giorno di festival, prima dello spettacolo serale, momenti di avanspettacolo, ad ingresso libero. Il programma completo lo trovate qui!

Like this Article? Share it!

About The Author

One Response to Un miscuglio d’arti dal 4 all’8 luglio a Sesto San Giovanni

  1. Pingback: upnews.it

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>