Inedito di Chaplin ritrovato alla Cineteca di Bologna

Published On 28/06/2012 | By Marta Tedesco | news, video

Comincia con questa frase illuminata: “Il tema principale di questo soggetto è il fatto che la carriera non è il compimento dei desideri dell’uomo, ma solo una strada che lo conduce al suo destino” il manoscritto inedito di Charlie Chaplin scoperto dalla Cineteca di Bologna. Riguarda un soggetto mai realizzato, ispirato al danzatore Vaclav Nijinsky. Chaplin e Nijinsky si conobbero a Los Angeles quando il danzatore, in tourneé con i leggendari Les Ballets Russes, fece visita ai Chaplin Studios, durante la lavorazione di ‘Easy Street’. Vent’anni dopo quell’incontro Chaplin scrisse un soggetto per un film ispirato a un grande ballerino che non fu mai realizzato e che parzialmente confluì nel film Luci della ribalta. Oltre allo scritto, sono state ritrovate quattro foto sconosciute in cui Chaplin è immortalato insieme a Buster Keaton sul set di Luci della ribalta, film-testamento di Chaplin e che quest’anno compie 60 anni. Tutto il materiale sarà presentato domani al festival Il Cinema Ritrovato (Bologna) e sempre domani alle ore 19 al Cinema Lumière si terrà l’interessante incontro La cinefilia ritrovata- Incontro con David Bordwell e Dave Kehr.

Like this Article? Share it!

About The Author

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>