Bill Viola per Villa Panza Reflections

Published On 16/05/2012 | By Marta Tedesco | cultura, in evidenza

E’ ancora nitido il ricordo della mostra su Bill Viola- qualche anno fa- al Palazzo delle Esposizioni a Roma e felici di aver fatto l’incontro con la video arte dell’artista newyorchese vi suggeriamo di non perdere la mostra Reflections a Villa Panza (Varese) promossa dal Fondo Ambiente Italiano e realizzata dallo Studio Bill Viola.

Undici le installazioni che saranno esposte fino al 28 ottobre 2012 con una durata che va dai 6 ai 60 minuti e che documentano la produzione di Viola dalla metà degli anni Settanta al primo decennio del Duemila. Un viaggio di spiritualità e di energia dal quale il visitatore uscirà completamente trasformato.

Nelle Scuderie della Villa è esposto il sorprendente Nantes Triptych (1992) che documenta la ricerca di Bill Viola attraverso concetti esistenziali quali la nascita, la morte e la trascendenza. Nell’installazione Reflecting Pool (1977-79) l’artista disamina i temi della purificazione, della dissoluzione e della rinascita. Il percorso continua nell’ala padronale con The Darker Side of Dawn (2005) dove la natura è protagonista con il suo solenne e impercettibile movimento e dove l’artista ha voluto creare un’eco al parco di Villa Panza.

La mostra prosegue con i lavori figurativi della serie Trasfigurations (2007-08) in cui l’acqua diventa il simbolo di transizione tra la vita e la morte. Tra le opere è presente anche Emergence (2002), uno dei capolavori di Bill Viola noto per il riferimento al patrimonio figurativo del passato. Esposto per l’occasione a Villa Panza come omaggio al territorio di Varese, al suo Sacro Monte e agli affreschi di Masolino da Panicale nella Collegiata di Castiglione Olona. E per la prima volta in Italia “The Sleepers” (1992): figure di “dormienti” sono proiettate su schermi in bianco e nero posti in fondo a sette barili di latta bianca pieni di acqua. Immagini che si possono osservare da una certa distanza e solo attraverso il liquido trasparente. In Three Women (2008) dove l’artista indaga il nulla, la condizione dalla quale veniamo e alla quale faremo ritorno.

 “Bill Viola per Villa Panza. Reflections”
 dal 12 maggio al 28 ottobre 2012
Villa e Collezione Panza, piazza Litta 1, Varese.
Orari: 10.00-18.00; ultimo ingresso ore 17.30
Ingresso: €11; €6 studenti fino a 26 anni; €6 aderenti FAI; €27 pacchetto famiglia (2 adulti + due)

Like this Article? Share it!

About The Author

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>