Giovani architetti dal MOMA al MAXXI

Published On 20/06/2011 | By Redazione | cultura

MoMA – The Museum of Modern Art con il MoMA PS1 di New York e il MAXXI hanno unito le forze per lanciare YAP MAXXI, la prima edizione italiana dell’affermato Young Architects Program.

Il programma YAP, che a New York è giunto alla sua dodicesima edizione, prevede che ogni anno uno studio di architettura emergente progetti un’installazione capace di fornire uno spazio per il programma di eventi estivi del museo e un luogo con “ombra, acqua e spazi per il relax” ai visitatori.

Come per il MoMA PS1, la selezione dei cinque finalisti e la scelta della proposta da realizzare avviene con la collaborazione di un ampio numero di segnalatori e di una giuria mista MAXXI, MoMA/MoMA PS1.

L’obiettivo, oltre che sottolineare la natura di spazio pubblico del giardino del MAXXI, è promuovere progettisti innovativi e sensibili ai temi della salvaguardia dell’ambiente.

La mostra, aperta contemporaneamente al MoMA e al MAXXI, documenta insieme le cinque proposte finaliste per il MoMA PS1 e le cinque proposte finaliste per il MAXXI.

Gli spazi esterni del museo, trasformati in un giardino di isole verdi grazie al progetto WHATAMI dello studio stARTT, ospiteranno invece le serate estive del MAXXI con eventi dedicati alle diverse declinazioni delle arti contemporanee.

" href='http://www.orastacco.com/2011/06/giovani-architetti-dal-moma-al-maxxi/maxximoma/'>maxximoma


" href='http://www.orastacco.com/2011/06/giovani-architetti-dal-moma-al-maxxi/moma4/'>moma4